Thursday, May 31, 2007

Back to sport!


Sono tornato!!

Anche 'st infortunio si è risolto, anche se non del tutto, nel migliore dei modi.

La settimana scorsa ho infatti ricomnciato a correre e lo scroso week end ho anche gareggiato, ma andiamo per ordine:

dopo la seconda visita di controllo in ospedale, il mdico m'ha detto che avrei potuto ricominciare a correre, e anche a nuotare dopo tre-quattro giorni, perciò non mi sono fatto pregare: ho corso tre volte, e sabato ho corso una frazione della 100x1000; i miei amici Mario Benati e emilio de Bonis, della società atletica roma acquacetosa, hanno organizzato un tenetativo contro il record Italiano del Cus Roma del 1971; la media da realizzare era 2'49" e spicci, perciò la formazione "all stars" ragrupante tutti coloro che corrono bene a Roma era stata chiamata atletica 169 ( come i secondi ceh rappresentano due minuti e quarantanove secondi!).

L'avevo avvertiti che, dopo un mese di stop meno di 3'00 non avrei probabilmente fatto, ma per loro non c'era problema;

la squadra comprendeva tutti i migliori atleti "civili" di Roma ( leggi no militari!): Mario Benati, Calfa, Iapaolo, Andrea Orlandi, Emilio De Bonis,Alessio Sabusco, Cocozza, lucio "macchinetta" Arguello, Peppone De Giacomo, Nick Versari, patrick st germain, Labate, Eleuteri, Cavalli, Oleg Ivaniuk, Ciurleo, Monteforte....e anche 5 donne: Kepa, Villani, Farruggia, Tiselli e Palamara.

Insomma, dopo una partenza baldanzosa ( 32" ai 200) sotto gli occhi di Monica,che per la prima volta mi vedeva gareggiare, ho preso la botta per la mancanza di allenamento specifico...però 2'57" l'ho tirato fuori.

Purtroppo il record è sfumato per soli 2'30", cioè 1,5 secondi di media a frazionista!

E' stata comunque una bella serata, in cui tutti incitavano, corevano, aiutavano, erano gasati....m'ha lasciato un bel ricordo; peccato non aver saputo che c'era una foto finale nel momento in cui, con Monica, Eleuteri e altri, noi eravamo già in pizzeria ( anche perchè alle 23, 30 uno c'ha 'na fame....).

La mattina dopo (la sera ho corso alle 22,45!) sono andato a Villa Pamphili a afre una garetta di 6 km, ma, non avendo sentito la sveglia sono arrivtao lì a 20' dalla partenza, mi sono scaldato 8' e dopo 2 km, alla prima salita, le gambe erano cementate dal 100m dela sera prima...risultato: 10° a una media di 3'36" ( molto duro però il percorso...).

Pomeriggio al lago con 1 ora e mezzo di Windsurf.

I miei allievi hanno rigareggiato ed hanno fatto, acora, dei bei risultati:

Alessio Maurizi ha ritoccato i personali: 11"73 sui 100 e 23"71 sui 200; ce la farà a fare i minimi per gli Italiani allievi?

Lucio Caruso anche si è migliorato scendendo a 24"01 sui 200.

Questa settimana è andato tutto bene, la mia cadetta Boliviana alejandara ha saltato ieri 1,40m in allenamento con le scarpe di gomma ed è corsa a d abbracciarmi per la gioia, ho ripreso un bel livello a nuoto, ho passato una serata con Ivan Risti e arianna viglino di passaggio a Roma per un collegiale della nazionale di triathlon under 23

Insomma, sono tornato, e presto vi scriverò del primo triathlon corso nel 2007!

Stay tuned!

Stefano

4 comments:

AME said...

oggi ho visto Ivan e quando gli ho detto che era stato a Roma con te si è ricordato di portarmi i tuoi saluti ed io contraccambio sperando un giorno di rivederci.
Lunedì parto e starò via un po' da casa ma prima o poi ci si becca vecchia roccia.

Zago said...

hai capito il vecchio conte Spina... nn abdica maiiii!!!
bene bene..sempre gajardo e tosto!!!
a prestoo..speriamo

stefano spina said...

Grande Zagoooo!
è vero, non mollo mai, anche domenica ho corso sotto il diluvio ai colli portuensi.... vabbé diciamo che posso sempre andar meglio....prima di ritrovare il livello della cooperazione mi ci vorrà un pò..ma in fondo che sarà mai....ormai non mi incazzo più..vivo come viene...ai omndiali a settembre farò un macello!
a presto
Ste

ivan said...

Grande Ste,
non molli mai..
è stato un piacere vederti e prendere na birretta in quel di Roma!
Ora ti scrivo dalla tua seconda patria... mi sto allenando in terra transalpina, alla grande!!
Alla prossima...
Ivan