Sunday, May 06, 2007

5 giorni lunghi lunghi...



Ciao, vi avevo lasciati con il piede fasciato e la prospettiva di un recupero difficile, vista anche l'ermeticità dei medici al riguardo....

Dopo la giornata di martedì 1 che mi aveva comunque ridato un pò di morale, il 2 mattina sono tornato in ospedale per la visita ortopedica, e qua sorpresa: m'hanno messo una doccia gessata!

Un gesso a gambaletto aperto davanti, dove c'era solo un'enorme fascaitura con cotone idrofilo e fascia elastica!

Di colpo mi sono ritrovato da convalescente a peggio di prima!

Immaginate muoversi con le stampelle ma con un gesso...dormire con il gesso che vi fa sudare che non vi dico....e questo fino al 14 maggio, data dello sgessamento!

Deciso a non lasciarmi andare ho pensato di poter fare un pò di home trainer, di ginnastica base ( addominali, dorsali, pettorali...), ho anche chiesto ai colleghi dello stadio dei Marmi di portarmi una palla medica per fare un pò di braccia in giardino ( lancio la palla sulla rampa di discesa della macchina così mi torna da sola...).

Del resto dopo tre giorni passati solo a leggere, guardare DVD e strimpellare avevo bisogno di riattivarmi.

Devo ringraziare tutti quelli che m'hanno chiamato o scritto via sms e via e-mail, anche perchè il 4 maggio è anche stato il mio compleanno...eh già sono 41!

Ovviamente la serata con ristorante carino è saltata e con Monica siamo rimasti tranquillamente a casa a ...guardare un DVD con un plaid.

Su consiglio di alcuni amici e fisioterapisti, e di Monica ( visto che lo è anche lei..), ho tagliato il bendaggio e sostituito il gambaletto con l'Aircast, apparecchio per bloccare la caviglia quando sei in giro, ma che si leva con gli streps.

Almeno così dentro casa posso avere il piede all'aria e la ferita può cicatrizzarsi più rapidamente!

Il regime di mantenimento di circa 1 h ogni mattina ( 35'-40' HT + 10' addominali+10' pettorali e braccia) e 40' ogni pomeriggio mi intervalla i libri ( già due finiti dall'inizio dell'infortunio!) e i tenativi di guardare la coppa america senza addormentarmi!

E poi sono in illustre compagnia:

ho infatti saputo via mail che anche Fred Belaubre è infortunato; pare che abbia una frattura da stress a un piede che gli ha impedito di gareggiare e ad Andora, e, soprattutto, a Lisbona dove doveva fare l'esordio stagionale in coppa del mondo...

idem per Gilles Reboul, uno dei migliori francesi sul lungo, che, a causa di uno stiramento muscolare ( toh! miricorda qualcosa...) al bicipite femorale ( 6 cm!) deve saltare la gara del 27 maggio che funge da qualifica per i Francesi per i mondiali di lungo in programma proprio in Francia, a Lorient, il 15 luglio!

Per mail era deluso, certo, ma non abbattuto: il 2 giugno si sposa e questo forse lo mantiene su!

Infine proprio a Terni Vincenzo Grenga, rimanendo coinvolto in una caduta collettiva in bici, si è fratturato una clavicola!

Insomma siamo in tanti a volerci prendere delle rivincite; vorrà dire che festeggeremo da qualche parte....

Per adesso torno ai miei libri..e da domani cercherò di tornare ai Marmi a supervisionare il lavoro dei miei ragazzi...

Ciao a tutti

Stefano

6 comments:

AME said...

Peccato per Reboul un forte triatleta nei lunghi e negli IM....
certo che non molli Ste in quanto a caparbietà non sei secondo a nessuno. Un anno ho fatto l'IM a Gerardmer con il dito medio lussato e steccato da me con il bastoncino di un ghiacciolo! Sono partito per ultimo nel nuoto per evitare contatti tanto dall'acqua esco sempre tra gli ultimi in ogni caso.....Anche in bici ho fatto dei bei numeri quando dovevo frenare e più di una volta ho rischiato l'uscita di strada.
God Bless You!

stefano spina said...

Ame, ho corso nel 2004 a Presenzano...in T1 c'era un tappeto ed uno dei lastroni sotto il tappeto era basculante...sonocaduto incastrando il piede tra i lastroni...un dolore indicibile...due dita fraturate..ma non sapendolo ho continuato la gara, sono arrivato 9° assoluto con il 5° tempo a piedi( ogni passo una fitta allucinante); 1h06' di gara e 3 ore al pronto soccroso dopo gara dove m'hano steccato le dita....il problema qui sono i punti sulla pianta del piede....finchè non levo quelli.....

AME said...

chiedi se i punti puoi utilizzarli in qualche distributore Tamoil....
scherzi a parte sono sicuro che con la rabbia accumulata appena riprendi dai filo da torcere anche a Gebre.....
un'altra chicca musicale sia per la voce che per l'aspetto fisico (una gnocca da paura!)
Heather Headley. Soul Power

kyo said...

ciao stefano ma non hai ancora tolto il mio nome dal tuo blog di presentazione....e poi vorrei sapere chi è alchemilla.....commento di marzo

kyo said...

TI SPEDISCO QUESTA FRASE, SPERO CHE TU ABBIA LA POSSIBILITà DI : VEDERE IL MONDO IN GRANELLO DI SABBIA E IL CIELO IN UN FIORE DI CAMPO TENERE L'INFINITO NEL PALMO DELLA MANO E L'ETERNITà IN UN'ORA

Lucio Adalberto said...

ciao stefano! certo proprio carino 'sto blog... xò la mia foto la puoi pure levare!!! No scherzo cmq tantiximi auguri d buon complex in ritardo... be' solo di una settimana! Ti auguro un rapidissimo recupero... ci vediamo dmn alle gare. ciao ciao