Sunday, December 14, 2008

fra poco si stacca.....




eccomi qua...



era più di un mese che non davo notizie....



è stato un periodo lungo,pieno di lavoro, ance di molte rogne lvorative, però in fondo ci sono stati molti episodi buoni, perciò ecco un breve riassunto:



-lavoro: la mattina a scuola situazine tesa con i disabile, causa problemi extra-didattici con la scuola ( non ve ne dico di più finchè non sarà tutto risolto); comunque questa supplenza è pesante, molto pesante....



nell'altra scuola, il mio liceo, il Kennedy ottime notizie:



i ragazzi della scuola han fatto fuoco e fiamme alle campestri del trofeo Asi vincendo in una categoria e conquistando altri 4 podi, bene bene bene!



altro bell'avvenimento, l'organizzazione di un incontro tra i ragazzi della scuola e il mitico Giorgio Calcaterra, ex studente del Kennedy il 12 dicemebre: tutti i 4i e i 5i in paestra, gli ex prof. Doddi e Bella, insomma un bella mattinata, peccato che la supplenza finisca proprio adesso subito prima di natale...


-sport: continua il minimo sindacale di allenamento, del tipo due allenament a settimana a corsa, due a nuoto e 1 in bici ( a volte due..), però le gare di corsa continuano:


il 9 novembre 1a tappa di corri x il verde a Villa pamphili; si ritorna a villa una settimana dopo run x Irene e mi avvicino sempre più al campine delpalazzo Pollastrini, però tra lui, 8°, e me, 11°, si inseriscono Orlando Vanni di Monterotondo e Giuliano Baccani, entrambi M40, perciò 4° di categoria....domenica 23 nov. 2a tappa al parco delle valli a prati fiscali: si ripete il copione della 1a tappa, ma Baccani arriv davanti a Pollastrini e Vanni (12, 13 e 14); arrivo 18° e non recupero punti su nessuno, però batto per la seconda volta il buon Nicola Versari che nonostante arrivi quasi dieci posizioni dietro di me è primo degli M35, quando tra i 40 sarebbe 5° o 6°......che dire? sono nella categoria sfigata, o meglio quella i queli che continuano a correre..


Domenica di recupero, bici,vento pazzesco, con peppone, due forature....e gran sciatalgia susseguente l'uscita che ancora oggi si fa sentire....


Domenica 7 dicembre capatina a Bracciano: garetta su strada di 8,6k con i primi 3k tutti in discesa, e anche ripida, fino al lungolago e ultimi 2,5 k in salita fino alla piazza centrale: 4° giovanni Maroccia e 5° io, gambe rotte per qusi una setimana....


Nel frattempo Roma è sommersa dall'acqua, non ci si riesce più ad allenare, i miei allievi non toccano più una racchetta da tennis da quindici giorni......ultimo atto del mese, la terza tappa di corri x il verde: percorso ritagliato all'ultimo in mezzo ai ponti del Laurentino, con una salita impossibile da fare tre volte, e....da rifare in discesa!! in fondo a questa, curva a gomito e labirinto di sentieri e strada ( si, si niente chiodate!); il tutto x tre volte...si sono contati i caduti nella curva a gomito....baccani rivince tra i 40, io sono secondo fino all'ultimo gro poi Vanni mi passa, mentre Pollastrini ha fatto l'impasse...


Insomma è inziata la settimana pre-natalizia e devo ancora prendere i regali.....


Intanto faccio i complimenti del periodo a:


1) SuperGiorgio Calcaterra: campione del mondo della 100km a Tarquinia l'8 novembre in un mese ha poi vinto la maratona di Treviso in 2h20', quella di Latina in 2h29'( ma non si sentiva bene...) ed è arrivato 2° a quella di reggio emilia sempre in 2h20'......ma sorattutto ha trovatao il tempo per venire a scuola a parlare con gli studenti, immenso!




2) la 4aD del Liceo Kennedy: oggi, per l'ultimo giorno della mia supplenza m'hanno regalato un pallone da Basket con critto "Prof. gioca con noi" e autografato da tutta la classe, questo perchè giocavo con loro a basket e gli ho fatto fare difesa a "l", pick and roll "e altri schemi....grazie ragazzi mi avete emozionato!




3) Leveaux e gli sprinter francesi che hanno frantumato i record del mondo dei 50 sl, 100sl e staffetta agli europei in vasca corta; da noi il migliore è uno che per due mesi s'è allenato da solo in Honduras.....non ci sono parole!




4)Ame: dopo la vittoria ai C.Ita della 50 km ha finito la 100km a Tarquinia, ha corso la maratona di Milano in 2h47' e due settimane dopo quella di sanremoin 2h51'...un Calcaterra Bis!!




5) peppone de Giacomo, perchè c'ha ancora voglia di correre i 10.000m in pista: 32'23" non è un tempo da annali, ma io me sarei fatto du palle così......




6) Last but not the least il prossimo responsabile Italiano della velocità in atletica leggera: il nome è ancroa in forse ma è il ballottaggio è tra due miei amici perciò....




Ciaooooo

1 comment:

AME said...

grazie Ste per la citazione troppo gentile da parte tua e faccio uno strappo alla regola informandoti sul mio crono della maratona di sanremo che è di 2h48.ora caxxeggio sino al 31 dic poi bis di maratone s.silvestro a calderara e brembo il 6 gen.esperienza già testata quindi so cosa vado incontro......buone feste mitico!