Thursday, April 19, 2007


Eccomi qua a darvi ancora notizie!

Vi avevo lasciato con le valigie pronte per andare a Parigi e in Val d'Isère.....e sono stato via undici giorni!

Tutto sembra girare per il meglio e le notizie che arrivano da ogni fronte sono sempre più buone...sembra quasi il Tg delle buone notizie!

Prima di partire per la Francia infatti mi aveva telefonato un mio amico per invitami al suo matrimonio e per dirmi che la futura moglie era in dolce attesa, poi avevo ricevuto una mail dal Canada con notizie identiche ( filgio in arrivo) da un amico conosciuto sulla neve nel 2002.

Poi sono partito per parigi e Val d'Isère:

in Val d'Isère la neve era fantastica...due metri, con neve durissima la mattina e neve che teneva in alto anche il pomeriggio; mi son trovato in un gruppo divertentissimo con un inglese, due svedesi e otto francesi.

L'inglese non ha smesso di prendermi in giro dal martedì di Man.United-Roma al momento in cui siamo tornati a casa...poi abbiamo delirato cantando tutta la musica britannica possibile degli anni '80 sulle seggiovie e cabinovie della stazione, tanto da far dire allo svedese Yohann: "basta! sembrate due juke-box umani!".

In un rapido elenco abbiamo cantato Duran Duran, Wham!, Howard Jones, Talk Talk, Thompson Twins, Bronski Beat, Housemartins, a-ha, nik Kershaw, rick atsley, Imagination e il must, cioè la canzone portante diventata ormai l'inno della settimana bianca a Val d'Isère 2007 è stata..."too shy shy" dei Kajagoogoo!

Ritorno sul pianeta terra sabato sera a Parigi, passando da 0°,-5° sulle piste a 26° della ville Lumière!

Il mio amico Hilarion che è venuto a prendermi in stazione quella sera era in maglietta!

La domenica mattina c'era la maratona di Parigi; è inutile dire che stavo un pò rintronato tra sonno arretrato, fatica dello sci e alcool delle ultime sere...però ho deciso di andare alla bastiglia a vedere i passaggi, e lì dopo un pò di forti ho visto il passaggio del mio amico duatleta-triatleta Fabio Terzoni! mi sono buttato a fianco per correre 7-8 km ( eravamo al 24°km), ma lui ha rallentato dla ritmo di 3'55" fino a 4'10" per un dolore ad una caviglia....risultato ho corso fino all'arrivo ( 18 km!).

per continuare con il tg delle buone notizie mi hanno telefonato da samoens perchè hanno ritrovato il portafogli perso da un nostro allievo sulle piste a fine marzo, e pure con i soldi dentro!!

Lunedì 16 ritorno a Roma, e da lì il ritmo è ricominciato, anche se non ho scuola la mattina quindi gli allenamenti procedono incessanti tra nuoto da recuperare, bici da costruire e corsa comunque assestata.

Per il resto devo dedicare più tempo alla contessa, la mia nuova priorità... per chi non sa andate a vedere il post precedente!

Si preannucia ora un periodo pazzesco di impegni tra atletica, triathlon, duathlon ecc. giudicate un pò: il 22 gara alla cooperazione e, nel pom.ggio andare a vedere alcuni allievi che gareggiano ai campionati di staffette; il 25 speaker la mattina al trofeo liberazione ( gare giovanili); il 28 la mia società di atletica organizza il 10.000m in pista; il 29 speaker ai Camp. Ita di duathlon per giovani a Caracalla; il 1° maggio Triathlon a Terni e lì la data è importante...restatein contatto per saperne di piu'....

Vi farò sapere come uscirò da questo periodo folle...comunque la ruota è girata e tutto va per il meglio...

a presto

Stefano

2 comments:

AME said...

con l'augurio che la ruota cominci girare anche per me dalla parte giusta ,se dovessi nel tuo girovagare per l'Italia passare dalle mie parti fammelo sapere così facciamo una scorpacciata di musica BLACK....

stefano spina said...

Caro Ame, spero sinceramente di passare dalle parti di Lecco, visto che ho degli amici su...devo spulciare il calendario...
Ciao
Ste