Saturday, March 10, 2007

L'altalena continua
Eccomi qui!
Lo so, lo so che è ormai un mese che non dò notizie, ma ogni volta che pensavo di aver tempo per scrivere qualcosa me l'ha impedito...
Vi avevo lasciati il 10 febbraio con il dubbio riguardo alla mia ripresa della corsa; la ripresa c'è stata e, anzi, il recupero è ormai completo visto che sono tre settimane che corro senza impatti facendo anche dei lavoretti discreti...
Nel frattempo ho potuto vedere come tutti i miei amici hanno corso gli Italiani di cross, la Roma-Ostia ed ora si preparino per la maratona di Roma del 18 marzo..per me invece nulla di tutto questo, e, sinceramente, non mi darebbe nemmeno fastidio, tranne quando quelli che incontri e che t'hanno visto zoppicare, t'hanno sentito raccontare il mese di inattività( nella corsa a piedi) ti chiedono: " hai fatto la Roma-Ostia? com'è andata?", oppure " la fai la maratona?"; non so se arrabbiarmi o metterm a ridere, la cosa ancora più assurda è che gli rispondo pure..spiegandogli che son stato male ecc.ecc.
ho potuto nuotare e gareggiare ai regionali master di nuoto in vasca da 50m ( nella piscina del Foro Italico, bellissima e ricca di storia,ma....lentissima!); il 18 febbraio il 400 sl in 5'33" ed il 25 i 1500 in 22'22" ( inutile dire che il 1500 non m'è piaciuto ma ero stanco, troppo stanco per gareggiare..).
Pensavo a marzo di continuare sullo slancio ma ora è il morale che manca:
sabato 3 marzo è deceduto un mio zio francese, fratello di mia madre, ed i funerali si sono svolti mercoledì scorso a Parigi; dopo aver avuto la notizia domenica il primo giorno, forse, non ho ben realizzato, poi preso l'aereoper Parigi, assistito al funerale...insomma è inutile che vi descriva la situazione..non ci sono parole per questo...son quattro giorni che sono veramente fuori fase e che allenarmi, uscire ecc. ecc. sono cose di cui non mi occupo; avevo già cominciato l'anno con un funerale il 2 gennaio, ora quest'altra tegola.... cerco di andare a lavorare per restare occupato mentalmente, ma quando sono a casa è più dura, soprattutto visto l'effetto che il lutto ha avut s mia madre...vabbè non mi dilungo; volevo solo dirvi che sono quì, e che, quando andrà meglio spero di postare cose più allegre oltre a dormire ( oggi pomeriggio 2 ore...), anche se credo se il dormire sia più mentale che fisico in questo momento...
Spero che a voi vada tutto bene, che il sole vi lasci allenare come meglio è, e...a presto
Stefano

8 comments:

AME said...

Anch'io qualche anno fa ho perso uno zio il quale emigrato dall'Italia alla Francia si era talmente ben integrato nella vita locale tanto da parlare correttamente sia il francese che l'argot. Quando diceva d'essere italiano nessuno ci credeva......e la sua scomparsa è stata dura da digerire per cui comprendo il tuo stato d'animo attuale. Credo che la tua vitalità sarà la via per ritornare alla normalità oltre a leggere il mio blog e le stupidate in esso contenute....

Zago said...

caro conte,
come ben sai non potendo esserti vicino in gara(!) ti sono molto vicino nello stato d'animo per quanto mi è accaduto in settimana..
sono sicuro ke ci riprenderemo e torneremo + forti di prima...

stefano spina said...

Grazie Zago,
come puoi immaginare, e come hai provato in gara.....
correre è l'ultimo dei pensieri in questo momento..ma, come si dice, la vita va avanti..!
Facciamoci forza e ci vedremo presto, spero in gara ( il 31 marzo al cross della caffarella?)
Un Abbraccio
Ste

Zago said...

ciaooo conte..
ben tornato.. non vedo l'ora de sentire le tue novità.. spero migliori delle mie... e proprio per queste mie novità non credo, purtroppo,di poter essere alla Caffarella!!!
spero ke sia meno grave del previsto...ke ce voi fà..so un tapascione!!!!

alchemilla said...

finalmente sono riuscita ad entrare nel tuo blog e con amara sorpresa apprendo che sei sentimentalmente legato ad una donna... se non vuoi avere sulla coscienza altre ammiratrici deluse ti consiglio di preservare la tua vita privata da occhi indiscreti. io che dopo tanto tempo ho trovato il coraggio di espormi cosa devo fare secondo te? vuoi conoscermi o lasciarmi nello stato di delusa? saluti non ti bacio per ora.....

stefano spina said...

Alchemilla?? chi sei? visto che dici che ti sei esposta dammi qualche indizio per capire chi sei...
comunque è così, sono legato sentimentalmente e visto che sono un tipo fedele....
Finalmente sono riuscita a entrare nel blog?? bastano due click per entarenel mio blog...

alchemilla said...

ciao stefano se ti dico subito chi sono finisce la sorpresa..non trovi? ho capito che sei legato sentimentalmente l'ho hai scritto anche nel tuo blog ma qui scatta una battuta e cioè che non sono gelosa... infina ti faccio presente che ti sono vicina più di quanto tu non possa credere...rispondimi ciao

stefano spina said...

alchemilla, io ti rispondo pure, anche se ti ribadisco che 'sto giochetto del ""non ti dico chi sono, ma sono vicina" non serve a nulla....sono preso e questo è un dato di fatto, poi se voglliamo continuare a giocare via commenti fai pure, ma, ricorda, lo scherzo è bello quando dura poco...meditate gente meditate..